Psicologa Psicoterapeuta Albignasego Padova | Tel: +39 388 2561765 | Mail: studiolaurabastianello@gmail.com

“Un individuo è un fascio di relazioni, un nodo di radici, il cui fiore e il cui prodotto è il mondo”. R. W. Emerson

Proviamo a pensare a momenti di grande soddisfazione o gioia, così come a momenti di tristezza, sofferenza o delusione della nostra vita. Con grande probabilità si affacceranno, nella nostra mente, i visi e le espressioni di diverse persone coinvolte a qualche titolo nelle situazioni di vita in cui quelle emozioni hanno preso corpo.

Gli altri sono sempre presenti, anche quando assenti.

Le nostre azioni, i nostri pensieri, i nostri progetti ed obiettivi prendono forma ed acquisiscono significato se collocati in una rete di relazioni in cui ciascun individuo è immerso e di cui fa parte.

A volte questa “rete” di relazioni può sembrarci stretta, asfissiante, troppo soffocante e possiamo avvertire il desiderio di “liberarci e di prendere fiato”.

Altre volte la “rete” appare troppo lenta, lasca, allentata, ci si sente soli, più isolati di quanto si vorrebbe e compare il desiderio di una maggiore vicinanza ed intimità.

A volte queste “reti” di relazioni ci sono, ma non sono come le vorremmo. Le nostre relazioni ci sembrano distorte, dolorose, poco funzionali e fonte di sofferenza.

A volte vorremmo trovare modi diversi di “stare in relazione”, giocare in modo diverso le “nostre carte”, senza tuttavia trovare la via per cambiare.

A volte non riusciamo a capire gli altri, nei loro comportamenti, magari non comprendiamo proprio le azioni delle persone che ci sono più vicine. 

A volte invece può sembrare di non comprendere se stessi e le proprie reazioni agli altri, ritrovandosi a dire o fare cose diverse da quelle che si riterrebbero “giuste” o “preferibili”.

Le azioni umane non vanno derise, compiante o detestate: vanno comprese. B. Spinoza 

Ogni persona è costantemente impegnata nel tentativo di comprendere se stessa e gli altri, investiamo molto tempo nel tentare di intuire “perché gli altri fanno quello che fanno” e di capire “come averci a che fare”.

Quando la relazione con gli altri – soprattutto se significativi per noi – si accompagna a sofferenza o disagio, può essere utile chiedere il supporto di un professionista.

La terapia può rappresentare uno spazio prezioso ed una reale opportunità per riflettere sulle proprie relazioni: per conoscere meglio se stessi, per comprendere meglio gli altri e per migliorare il nostro modo di stare in relazione con loro.

“Potete immaginare, creare e costruire il luogo più meraviglioso della terra, ma occorreranno sempre le persone perché il sogno diventi realtà” W. Disney

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Rifiuto Impostazioni della Privacy Ulteriori Informazioni sulla nostra Cookie Policy